AGENZIA PER LA SARDEGNA

 

Notiziario della Sardegna

**Tv: Gualtieri da Fiorello suona ‘Termovalorizzatore’**

SardiniaPost - 1 ora 4 min fa

Roma, 6 dic. (Adnkronos) – Un assolo di chitarra sulle note di ‘Termovalorizzatore’, la canzone dei Romaskin, la band immaginaria che Fiorello ha creato mettendo insieme sindaco ed ex sindaci di Roma, diventata uno dei tormentoni di ‘Viva Rai2’. Roberto Gualtieri, ospite della seconda puntata del programma mattutino di Fiorello, ha confermato anche che Roma avrà un Termovalorizzatore come ce l’hanno tutte le città europee.

Nell’incipit del programma i due hanno dato vita ad un altro momento musicale. Con Gualtieri alla chitarra Fiorello ha cantato ‘O mia bella Madunina’, un omaggio a Milano da mandare al sindaco Beppe Sala, Il quale in una video risposta ha assicurato che ricambierà con ‘Roma Capoccia’.

Gualtieri, sollecitato da Fiorello, ha poi assicurato che per Roma esiste anche un “piano buche”: “Con Anas stiamo rifacendo già molti chilometri ed entro il Giubileo le rifaremo tutte”. L’incontro con il sindaco si è concluso con Fiorello che ha consegnato a Gualtieri il ‘Cinghialino d’Oro’ e il primo cittadino che ha ricambiato consegnando allo showman la ‘Lupetta di bronzo’.

L'articolo **Tv: Gualtieri da Fiorello suona ‘Termovalorizzatore’** proviene da sardiniapost.

Bielorussia: leader opposizione Kalesnikava operata, condizioni restano serie

SardiniaPost - 1 ora 12 min fa

Minsk, 6 dic. (Adnkronos) – La leader dell’opposizione bielorussa Maria Kalesnikava è ”cosciente, ma le sue condizioni restano serie” dopo aver subito un intervento chirurgico all’ospedale di Gomel per un’ulcera perforante. Lo riporta l’emittente Nexta tv spiegando che il padre di Kalesnikava non può comunicare con i medici che hanno in cura la figlia se non in presenza delle forze dell’ordine.

L'articolo Bielorussia: leader opposizione Kalesnikava operata, condizioni restano serie proviene da sardiniapost.

L’innovazione al centro della prima edizione di Healthcare Innovation Forum

SardiniaPost - 1 ora 23 min fa

(Adnkronos Salute) – Sanità e innovazione al centro di Healthcare Innovation Forum, l’appuntamento alla sua prima edizione sulle innovazioni in campo sanitario che si terrà oggi, martedì 6 dicembre, dalle 10.30, all’Università Campus Bio-Medico di Roma (via Alvaro del Portillo, 21). Healthcare Innovation Forum, organizzato da Core in collaborazione con il Campus Bio-Medico partner accademico dell’iniziativa, nasce con l’obiettivo di analizzare le maggiori trasformazioni sul tema e le potenzialità offerte dall’innovazione tecnologica e digitalizzazione per progettare la medicina del futuro.

Ad aprire i lavori Carlo Tosti, presidente della Fondazione Policlinico universitario Campus Bio-Medico e dell’università Campus Bio-Medico di Roma, e Andrea Rossi, amministratore delegato e direttore generale dell’Università Campus Bio-Medico di Roma nonché vicepresidente Codau (Convegno dei direttori generali delle amministrazioni universitarie), e a seguire il panel istituzionale a cui, dopo un contributo da parte del ministro della Salute Orazio Schillaci, prenderanno parte: Eugenio Guglielmelli, rettore dell’Università Campus Bio-Medico; Vincenzo Denaro, direttore scientifico della Fondazione Policlinico universitario Campus Bio-Medico; Maria Chiara Carrozza, presidente del Cnr; Alessandro Francolini, amministratore delegato Cicero Digital Innovation Hub Lazio e vicepresidente Unindustria con delega ai rapporti Università, Ricerca e Trasferimento tecnologico.

Cinque i temi al centro del Forum, e su cui si strutturano le rispettive tavole rotonde: health open innovation, health and care 4.0, health and big data e IomT (Internet of medical Things), medicina di prossimità, terapie personalizzate e nuove frontiere del farmaco, mondo start-up del settore. Tanti i protagonisti tra stakeholder istituzionali e aziendali, accademici e rappresentanti del mondo associativo. Interverranno, tra gli altri: Massimiliano Ambra, staff di Rettorato – Innovazione e rapporti con l’industria, Università Campus Bio-Medico di Roma; Silvio Brusaferro, presidente dell’Iss, Chiara Colosimo, membro Commissione Affari sociali, Camera dei deputati; Luigi De Costanzo, direttore, Elis Innovation Hub; Mara Corbo, senior value & policy manager, Medtronic Italia; Andrea Leonardo, Healthcare sales director central-Italy, Engineering; Marco Spartà, product marketing e R&D Manager, Bioduct Srl.

L'articolo L’innovazione al centro della prima edizione di Healthcare Innovation Forum proviene da sardiniapost.

Influenza australiana 2022, virus ‘minaccia’ Natale: incubazione, sintomi, cura

SardiniaPost - 1 ora 46 min fa

(Adnkronos) – L’influenza australiana sbarca in Italia alla fine del 2022 e scatta l’allerta. I contagi aumentano, il picco dei casi si prospetta per Natale, quando le vacanze sembrano destinate ad essere condizionate dai sintomi provocati dal ‘virus Darwin’: febbre, brividi, dolori ossei e muscolari, mal di testa, mal di gola, tosse. L’incubazione breve, circa 1-2 giorni, precede l’influenza vera e propria che in genere dura 3-5 giorni ma che può anche protrarsi oltre il limite della settimana.

L’Iss sottolinea che la maggior parte delle persone guarisce entro una settimana senza richiedere cure mediche e nel soggetto sano l’influenza raramente dà luogo a complicazioni. Particolare attenzione va riservata ai casi che riguardano donne in gravidanza, bambini fra i 6 mesi e i 5 anni, anziani, pazienti con malattie croniche o sottoposti a terapie che indeboliscono il sistema immunitario, obesi gravi, personale sanitario. Per le persone sane colpite da influenza la cura principale è il riposo a casa, stare al caldo e bere molta acqua per evitare la disidratazione. L’Iss ricorda che si può assumerne se necessario, paracetamolo o ibuprofene per abbassare la temperatura se la febbre è elevata e alleviare i dolori. In caso di situazioni a rischio o pazienti con fragilità è opportuno rivolgersi al medico di famiglia.

Il vaccino consente di prevenire l’influenza. Se si contrae la malattia, aumentano le probabilità di non sviluppare sintomi particolarmente pesanti. L’immunità garantita dal vaccino ‘funziona’ circa due settimane dopo la somministrazione e cala progressivamente nel giro di 6-8 mesi.

Nel complesso, si prevedono 8-10 milioni di casi stagionali di influenza. “La curva dell’epidemia influenzale si è elevata in maniera tale da far prevedere, se il trend si manterrà su questi livelli, il picco più alto degli ultimi 15 anni. E potrebbe essere raggiunto prima di Natale perché i valori sono molto cresciuti”, dice all’Adnkronos Salute Silvestro Scotti, segretario generale della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg).

“Se consideriamo il picco come una montagna – continua Scotti – avremo, in pratica, una vetta di 4mila metri, invece che di 3mila. Per l’influenza, di solito, i picchi si raggiungono sempre con la stessa incidenza, poi c’è un plateau e segue la discesa. L’andamento così com’è, quindi, fa pensare ad un picco assai superiore delle epidemie passate”.

Vista dalla parte dei pazienti “questa influenza è caratterizzata da una febbre molto alta che spesso spaventa, sintomi respiratori, qualche volta gastroenterici”.

“Con l’influenza australiana sarà una bella stagione tosta, come sempre ci saranno morti, di solito sono tra i 5mila e i 15mila. Il picco è previsto a Natale, circa 150mila casi al giorno”, le parole di Fabrizio Pregliasco, professore associato di Igiene generale e applicata all’Università degli Studi di Milano e direttore Irccs Galeazzi-Sant’Ambrogio, ospite di ‘Un giorno da pecora’ su Rai Radio 1. L’influenza torna sotto i riflettori “dopo 2 anni di situazione di maggior tranquillità, con le misure anti-covid efficaci anche contro virus meno invasivi”.

“In Australia ad agosto il virus, che si chiama Darwin, ha cominciato la sua corsa, la stagione lì è stata la peggiore degli ultimi 5 anni. Il range di persone che vengono a mancare per l’influenza oscilla tra 5mila e 15-20mila”. Il picco in Italia quando arriva? “Le stime ci dicono che arriverà nel periodo natalizio, con 150.000 casi al giorno e un totale di 8-10 milioni di casi stagionali”.

“A questo punto il consiglio è che, se aumentano i casi, forse terrei la mascherina sui mezzi pubblici e nei luoghi affollati, soprattutto per gli anziani e i fragili. Senza reintrodurre l’obbligo come stanno pensando in Francia, ma raccomandandola”, dice all’Adnkronos Salute Massimo Ciccozzi, responsabile dell’Unità di Statistica medica ed epidemiologia molecolare della Facoltà di Medicina e chirurgia del Campus Bio-Medico di Roma.

“E’ chiaro che la preoccupazione deve essere per l’effetto influenza sugli ospedali – ricorda Ciccozzi – Non devono essere intasati dall’influenza. Per questo il ragionamento sul ritorno della mascherina, come raccomandazione, potrebbe evitare che tanti casi finiscano nei pronto soccorso”.

L'articolo Influenza australiana 2022, virus ‘minaccia’ Natale: incubazione, sintomi, cura proviene da sardiniapost.

Ucraina: Mosca, aeroporto di Kursk colpito da droni lanciati da Kiev

SardiniaPost - 2 ore 12 min fa

Mosca, 6 dic. (Adnkronos) – L’aeroporto della regione di Kursk, in Russia, è stato colpito da un attacco con droni partito dall’Ucraina. Lo afferma il governatore regionale Roman Starovoyt su Telegram spiegando che nel raid ha preso fuoco un serbatoio di stoccaggio di petrolio. ”Non ci sono vittime, l’incendio è stato domato. Tutti i servivi di emergenza stanno lavorando sul campo”, ha dichiarato.

L'articolo Ucraina: Mosca, aeroporto di Kursk colpito da droni lanciati da Kiev proviene da sardiniapost.

Brasile stellare, 4-1 a Corea del Sud e quarti con Croazia

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 23:15

DOHA (QATAR) (ITALPRESS) – Un Brasile spettacolare annienta la Corea del Sud, vincendo per 4-1 contro i malcapitati avversari e raggiungendo la Croazia nei quarti del Mondiale in Qatar. Un trionfo costruito interamente nel primo tempo, con Neymar al rientro dal primo minuto dopo l’infortunio patito all’esordio e subito in palla. Alla prima occasione, dopo 7 minuti, la nazionale verdeoro passa in vantaggio. Raphinha mette dentro una palla dalla destra che finisce sul destro di Vinicius, il quale apre il piatto trafiggendo il portiere sul palo lontano per l’1-0. All’11’, Richarlison si procura un rigore per atterramento in area da parte di Jung. Dal dischetto si presenta Neymar, che spiazza Kim Seung-Gyu per il 2-0. Il primo squillo asiatico arriva al 17′, quando Alisson salva alla grande in tuffo su una conclusione dal limite di Hwang Hee-Chan. Neymar e compagni sono però implacabili e al 29′ calano il tris. Richarlison avvia l’azione e la chiude, dopo una grande imbucata di Thiago Silva, superando Kim Seung-Gyu con un mancino ravvicinato. Gli uomini di Tite regalano spettacolo e al 36′ centrano il poker. Vinicius entra in area dalla sinistra e scodella per Paquetà, che calcia al volo trovando l’angolino e il 4-0. In pieno recupero, Richarlison sfiora la doppietta ma si fa neutralizzare un destro ravvicinato dal portiere. Si va al riposo sul 4-0. In avvio ripresa si rivede Alisson, che al 2′ compie una gran parata su Son che in precedenza aveva approfittato di una marcatura troppo leggera da parte di Marquinhos. Al 9′ è Kim Seung-Gyu a evitare la “manita”, deviando in tuffo il sinistro di Raphinha. Al 16′ il portiere si ripete nuovamente sul giocatore del Barcellona. Al 23′, Alisson mantiene inviolata la sua porta con un grande intervento in tuffo su Hwang Hee-Chan. Il portiere del Liverpool deve però capitolare al 31′ su un pregevole mancino dalla lunga distanza del neo entrato Paik Seung-Ho, il quale firma il 4-1 che regala per lo meno un sorriso ai suoi. Il risultato non cambierà più. Il Brasile prosegue dunque la sua corsa mondiale qualificandosi ai quarti di finale, dove venerdì alle 16 se la vedrà con la Croazia.- Foto Image -(ITALPRESS).

L'articolo Brasile stellare, 4-1 a Corea del Sud e quarti con Croazia proviene da sardiniapost.

Ucraina, Crosetto “Disimpegnarci? Saremmo fuori comunità occidentale”

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 23:15

ROMA (ITALPRESS) – “Dal primo giorno di guerra, parallelamente alla strategia di salvare l’Ucraina esiste una strategia per arrivare ad una soluzione pacifica. Il passaggio di questa conclusione è nelle mani però di una sola persona, Putin”. Così il ministro della Difesa, Guido Crosetto, ospite di Quarta Repubblica su Rete4. “Chi pensa che l’Italia dovrebbe disimpegnarsi dal conflitto – aggiunge il ministro – deve pensare che la guerra non finisce, i problemi non finiscono, il prezzo del gas sarebbe lo stesso. Di diverso ci sarebbe che saremmo fuori della comunità occidentale”. Foto: agenziafotogramma.it(ITALPRESS).

L'articolo Ucraina, Crosetto “Disimpegnarci? Saremmo fuori comunità occidentale” proviene da sardiniapost.

Qatar 2022: il Brasile cala il poker contro la Corea e vola ai quarti, sfiderà la Croazia

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 23:06

Doha, 5 dic. – (Adnkronos) – Il Brasile cala il poker contro la Corea del Sud, superata 4-1 allo Stadium 974 di Doha e vola ai quarti di finale del mondiale di Qatar 2022, dove affronterà i vice campioni in carica della Croazia, il prossimo 9 dicembre alle ore 16. Tutto facile per la Selecao sin dai primi minuti: la sblocca Vinicius al 7′, dopo 13′ arriva il raddoppio di Neymar su rigore. Al 29′ segna Richarlison che chiude una stupenda azione di prima. Al 36′ è Paquetà a firmare il poker con un tiro al volo su assist di Vinicius. Nella ripresa il Brasile rallenta e la Corea segna il gol che salva l’onore al 76′ con Paik.

Tite per l’occasione ritrova Neymar e gli dà subito la maglia da titolare. Si rivede anche lo juventino Danilo, spostato a sinistra con Militao sull’out opposto per controllare il pericolo numero 1 Son Heung-Min. Paulo Bento per la sua Corea ritrova Kim Min-Jae in difesa e promuove l’uomo qualificazione Hwang Hee-Chan. Partita che ha poco da dire, in meno di un quarto d’ora i verdeoro sono avanti di due reti. La squadra di Tite si diverte, gioca a memoria, fa viaggiare il pallone a velocità inaccessibili per gli avversari, che non riescono mai a contrastare le avanzate della Seelçao. Al 7′ arriva l’1-0 con Vinicius che segna il suo primo gol ai Mondiali, facendosi trovare pronto su assist di Raphinha. Poi è la volta di Neymar, che ringrazia il maldestro Jung Woo-Young che stende Richarlison e trasforma il rigore del 2-0: Pelè ora è a una sola lunghezza. Il 3-0 è spettacolo puro vengono persino coinvolti i difensori centrali a tessere la manovra offensiva: Marquinhos per Thiago Silva, filtrante da numero 10 per Richarlison che ringrazia e segna. Infine il poker, con un piatto di Lucas Paqueta che raccoglie un morbido cucchiaio di Vinicius dalla sinistra.

La Corea prova a rialzare la testa nella ripresa anche grazie ad un Brasile che cala vistosamente il ritmo e trova il gol della bandiera al 76′ con uno splendido sinistro dalla distanza di Paik Seung-Ho. Poco prima Tite premia prima Dani Alves, permettendogli con il suo ingresso in campo di superare Roberto Carlos balzando al 2° posto dei giocatori più presenti della Seleçao con 126 gettoni, uno in più di Roberto Carlos. Primo resta Cafu a quota 142.

L'articolo Qatar 2022: il Brasile cala il poker contro la Corea e vola ai quarti, sfiderà la Croazia proviene da sardiniapost.

**Qatar 2022: Brasile-Corea del Sud 4-1, verdeoro ai quarti contro la Croazia**

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 22:55

Doha, 5 dic. – (Adnkronos) – Il Brasile si qualifica agevolmente ai quarti di finale della Coppa del mondo di Qatar 2022. La Selecao travolge 4-1 la Corea del Sud in un match disputato allo Stadium 974 di Doha. Tutte nel primo tempo le reti dei verdeoro a segno con Vinicius al 7′, Neymar su rigore al 13′, Richarlison al 29′ e Paquetà al 36′. Il gol della bandiera dei coreani lo segna Paik Seung-Ho al 76′. Il Brasile affronterà ai quarti la Croazia il 9 dicembre alle ore 16.

L'articolo **Qatar 2022: Brasile-Corea del Sud 4-1, verdeoro ai quarti contro la Croazia** proviene da sardiniapost.

Calenda “Con Renzi arriveremo a un partito unico nel 2024”

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 22:45

ROMA (ITALPRESS) – “Con Renzi firmeremo nei prossimi giorni la Federazione di cui io sarò capo politico. Nel 2024 dovremo arrivare ad un partito unico. Lo faremo, e poi gli italiani giudicheranno”. Così Carlo Calenda, leader di Azione, ospite di Tg2 Post.Foto: agenziafotogramma.it(ITALPRESS).

L'articolo Calenda “Con Renzi arriveremo a un partito unico nel 2024” proviene da sardiniapost.

Sci: Cdm, sarà recuperata in Val Gardena il 15/12 la discesa non disputata a Beaver Creek

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 22:30

Roma, 5 dic. – (Adnkronos) – L’Audi Fis Ski World Cup in Val Gardena quest’anno comprenderà tre gare. Giovedì 15 dicembre sulla ‘Saslong’ sarà recuperata la discesa libera cancellata a Beaver Creek. Con questa gara di recupero tra 10 giorni prenderà il via la 55esima Saslong Classic, che si svolgerà nell’ultimo fine settimana prima di Natale. Come da tradizione, venerdì 16 dicembre sulla montagna di casa dei gardenesi si svolgerà il super-G. La classica altoatesina della Coppa del mondo si concluderà, infine, con la discesa libera di sabato 17 dicembre. Gli allenamenti sono stati fissati nelle giornate di martedì 13 e mercoledì 14 dicembre, mentre la prima riunione dei capitani si terrà lunedì 12 dicembre.

“Naturalmente ci dispiace che i nostri amici di Beaver Creek non abbiano potuto svolgere tutto il loro programma di gare. Vogliamo ringraziare la Fis, la Federazione italiana sport invernali e il titolare dei diritti Infront per la loro fiducia. Siamo contenti di poter ospitare per la prima volta una terza gara maschile sulla Saslong”, ha affermato in una prima dichiarazione Rainer Senoner, presidente dell’associazione organizzatrice Saslong Classic Club.

L'articolo Sci: Cdm, sarà recuperata in Val Gardena il 15/12 la discesa non disputata a Beaver Creek proviene da sardiniapost.

Qatar 2022: Koulibaly, ‘Senegal esce a testa alta, orgogliosi di aver onorato la nostra gente’

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 22:16

Doha, 5 dic. (Adnkronos) – “Usciamo da questo Mondiale a testa alta: orgogliosi di aver dato tutto in campo, orgogliosi di aver onorato la nostra gente”. Così su Twitter il difensore del Senegal e del Chelsea, Kalidou Koulibaly, all’indomani dell’eliminazione della sua Nazionale dal Mondiale di Qatar 2022 per mano dell’Inghilterra.

L'articolo Qatar 2022: Koulibaly, ‘Senegal esce a testa alta, orgogliosi di aver onorato la nostra gente’ proviene da sardiniapost.

Calcio: Inter, vittoria per 6-1 contro i maltesi dello Gzira

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 22:11

Gzira, 5 dic. – (Adnkronos) – L’Inter vince 6-1 contro lo Gzira nel primo test amichevole giocato a Malta. Nel primo impegno dopo la pausa per i Mondiali, i nerazzurri hanno subito trovato la vittoria con sei reti segnate da sei giocatori diversi.

I primi dieci minuti del match servono ai nerazzurri per trovare il ritmo gara. La prima occasione la crea Calhanoglu al quarto d’ora, quando serve Gosens in area con un magistrale pallonetto a scavalcare. L’esterno tedesco però arriva in contro tempo e non riesce a dare la giusta forza alla sfera. Il gol però non tarda ad arrivare. Al 16′ Bastoni arriva sulla sinistra e crossa al centro, dove Bellanova è abile a trovare in tuffo di testa la rete che sblocca il risultato. Al 25′ Asllani realizza subito il 2-0. Tiro dal limite di destro che sorprende l’estremo difensore dello Gzira. Pochi minuti dopo Jefferson con un veloce tap-in accorcia le distanze, ma negli ultimi sette minuti di gioco l’Inter si porta sul 4-1. Prima con la punizione perfetta di Calhanoglu dai venticinque metri, poi con Gosens che ben servito da Bastoni da ottima posizione non sbaglia.

La ripresa inizia con una girandola di cambi e con la partita che subisce un calo di intensità. Nei primi minuti accade poco. I nerazzurri gestiscono il possesso palla e trovano poi il quinto gol con Dimarco al 69′ dopo un assist di Mkhitaryan, bravo ad accelerare sulla destra e a servire dal fondo il numero 32 interista. Negli ultimi 10 minuti della gara entrambe le squadre creano poco, con l’Inter che trova il sesto gol firmato da Mkhitaryan. A fornirgli l’assist è Dimarco che ricambia il favore ricevuto. È praticamente l’ultima occasione della serata. Il triplice fischio decreta il 6-1 finale per i nerazzurri.

L'articolo Calcio: Inter, vittoria per 6-1 contro i maltesi dello Gzira proviene da sardiniapost.

Milano: accese con integrazione di pannelli solari luci natalizie in corso Buenos Aires

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 22:05

Milano, 5 dic. (Adnkronos) – Un elegante ‘effetto cometa’ con fili di luce oro e stelle bianche per illuminare a Milano, fino al 6 gennaio, corso Buenos Aires. Luci all’insegna della piena sostenibilità: per la prima volta, infatti, il principale asse commerciale della città, da piazzale Loreto fino ai caselli di Porta Venezia (anch’essi illuminati), una delle passeggiate commerciali più lunghe d’Europa con una media di 150.000 persone al giorno, che durante il periodo di Natale raddoppia, si accende con il supporto di energia sostenibile prodotta da pannelli solari installati da Enel X, in forma temporanea, sui terrazzi dei caselli di Porta Venezia.

Pannelli in grado di produrre circa 2 kW di corrente elettrica per 5 ore integrando l’alimentazione delle luminarie. Il sistema di accumulo tramite batterie permetterà inoltre di abbattere in modo rilevante i consumi consentendo di dare luce anche ai Caselli ex daziari. Sostenibilità e attenzione ai consumi di energia anche nell’orario delle luci: dalle 16.30 alle 24. Le luci ‘sostenibili’ di corso Buenos Aires sono rese possibili quest’anno grazie all’importante intervento di Enel, Enel X, Glovo, Nhood, Confcommercio Milano e YesMilano.

“Tra i luoghi che più ‘fanno Natale’ a Milano, c’è corso Buenos Aires -spiega l’assessora allo Sviluppo economico del Comune di Milano Alessia Cappello- . Ecco perché è importante che parta anche da qui, nonostante il momento difficile che stiamo vivendo tra guerra e crisi energetica, un segnale di speranza e positività. E di sostenibilità, visto che queste bellissime luci sono a basso impatto ambientale. A nome dell’Amministrazione e della città, ringrazio i commercianti e i privati che hanno collaborato a questa installazione, compiendo uno sforzo non scontato e contribuendo, come altri in altri luoghi, a fare di Milano, anche a Natale, una meta da non perdere”. Agli sponsor va “un ringraziamento doveroso per la grande attenzione dimostrata -aggiunge Gabriel Meghnagi, presidente della rete associativa vie di Confcommercio Milano-; quest’anno non era certo scontato con il problema del caro energia che colpisce tutti. Lungo tutto il corso Buenos Aires, da oggi abbiamo un’atmosfera di Natale nel segno dell’eleganza e della responsabilità nei consumi energetici”.

L'articolo Milano: accese con integrazione di pannelli solari luci natalizie in corso Buenos Aires proviene da sardiniapost.

Milano: comune chiude partecipazione in fondi immobiliari, all’asta tutte le quote

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 21:58

Milano, 5 dic. (Adnkronos) – Palazzo Marino venderà all’asta tutte le quote detenute nei fondi immobiliari Comune di Milano I e II. Il Consiglio comunale oggi, approvando una delibera proposta dall’assessore al Bilancio e Patrimonio, Emmanuel Conte, ha dettato le linee di indirizzo per chiudere la partecipazione dell’amministrazione, come unico quotista, nei due veicoli di investimento, attraverso la procedura ad evidenza pubblica in un unico lotto.

Istituiti rispettivamente nel 2007 e nel 2009 come strumenti di valorizzazione del patrimonio dell’ente e affidati alla gestione di Bnp Paribas Real Estate Investment Management Italy Sgr, ai due fondi il Comune ha trasferito un portafoglio immobiliare composto da circa 140 proprietà, fra aree e fabbricati, per un valore complessivo di conferimento stimato in 355 milioni di euro, a fronte del quale ha ricevuto le quote di partecipazione.

Dopo 15 anni di attività e in prossimità di scadenza, i due Fondi hanno chiuso il 2021 con ricavi dalle vendite per 335 milioni e con un paniere residuale di 60 beni, fra edifici residenziali, parcheggi, unità commerciali e con vocazione turistico-recettivo, terreni agricoli, cascine a Milano e in altri Comuni. Le attività di vendita dei fondi sono proseguite quest’anno, riducendo ulteriormente sia il portafoglio di immobili in proprietà sia l’indebitamento.

“I fondi – spiega l’assessore al Bilancio Emmanuel Conte – hanno attraversato diverse fasi di successo, anche in funzione dell’andamento e delle crisi del mercato immobiliare, e hanno raggiunto l’obiettivo per cui sono stati all’epoca istituiti. I beni di maggior pregio sono stati venduti e quelli ancora in portafoglio hanno valore residuale. La delibera indica una buona soluzione per valorizzarli con un’unica operazione, vendendo tutte le quote ad un altro investitore e sfruttando un momento particolarmente propizio in termini di ricerca di investimenti di operatori privati”.

Con l’approvazione dell’Aula, l’amministrazione può avviare l’iter per cedere nel 2023, alle migliori condizioni di mercato, tutte le quote ad investitori qualificati, attraverso una procedura ad evidenza pubblica a lotto unico, con aggiudicazione a favore dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Il valore delle quote sarà aggiornato nella prossima relazione annuale di gestione dei fondi immobiliari a fine dicembre.

Sarà prorogata di un anno la durata del primo fondo, in scadenza il prossimo 31 dicembre, per il periodo di tempo necessario allo svolgimento della gara. Si dispone inoltre che, per gli immobili residenziali non ancora alienati e ancora parzialmente occupati, il bando di vendita delle quote preveda, per la successiva dismissione del patrimonio, la conferma di una clausola di salvaguardia che garantisce la permanenza degli inquilini per almeno due anni ad un canone di locazione moderato.

L'articolo Milano: comune chiude partecipazione in fondi immobiliari, all’asta tutte le quote proviene da sardiniapost.

Sisal Wincity, al via la collaborazione con lo chef Simone Rugiati 

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 21:00

MILANO (ITALPRESS) – Passione per il buon cibo. E’ questo lo spirito che unisce Sisal Wincity e Simone Rugiati da cui nasce una collaborazione triennale sancita per dare voce all’espressione di una continua ricerca della qualità che rappresenta l’anima dell’accordo. Il pubblico di Milano ha scoperto le novità con un aperitivo alla presenza dello chef presso Diaz 7 a Milano. Da un lato la filosofia e l’esperienza nella ristorazione e nel banqueting di alto livello di Simone Rugiati, da sempre capace di coniugare tradizione e creatività con l’attenzione alla sostenibilità. Dall’altro Sisal Wincity, un format d’intrattenimento unico dove la ristorazione si integra perfettamente con il territorio e luoghi eclettici ed eleganti dove spettacoli di intrattenimento, sport, cultura trovano un nuovo spazio per esprimersi.”Sono molto orgoglioso e colmo di aspettative per questa nuova collaborazione con lo chef Simone Rugiati – ha sottolineato Massimo Ingrassia – Retail Managing Director Sisal -. Abbiamo scelto Simone, oltre che per le sue indiscusse competenze come chef, anche per le sue caratteristiche umane e personali, sensibile alle tematiche sociali e ambientali. La sua anima sostenibile e innovatrice è affine alla filosofia di Sisal e sono certo ci permetterà di tracciare un nuovo percorso che rappresenterà un cambio di passo sulla ristorazione e sull’intrattenimento di Sisal. La leva enogastronomica è certamente un ingrediente indispensabile per garantire lo spirito di leggerezza e aggregazione che è proprio dei nostri punti vendita. Insieme a Simone Rugiati – conclude Ingrassia – siamo convinti che tradizione e innovazione possano generare nuove forme di interesse”.Simone Rugiati ha accettato di varcare i confini del suo Food Loft per avere l’opportunità di trasmettere a un pubblico più ampio le “sue” ricette, e collaborare con Sisal Wincity in una logica di rivisitazione delle proposte culinarie delle sale di Milano, Roma, e Firenze.A Rugiati sarà affidato anche il compito di selezionare le materie prime per garantire la rotazione dei menù in base alla stagionalità delle materie prime e alle diverse occasioni di consumo durante la giornata. Il tutto rispettando sempre le coordinate stilistiche date dalla formazione degli chef di sala, dalle tecniche di lavorazione e di cottura che assecondino le naturali proprietà degli ingredienti. Un occhio di attenzione verrà riservato anche alla selezione dell’offerta dei bar all’interno delle sale, perchè piacevole deve essere anche e solo uno spuntino.”L’ingrediente viene prima dello chef – dichiara Rugiati -. Le mie proposte per Sisal Wincity saranno semplicemente a servizio del pubblico. Vorrei riportare la ‘semplicità’ nei piatti senza rinunciare all’apporto creativo e alla personalità e gusto del risultato finale, per assicurare al prodotto la possibilità di esprimersi al massimo delle sue potenzialità lavorandolo il meno possibile per rispettarne il valore nutrizionale, riducendo gli sprechi in cucina e rispettando la stagionalità degli ingredienti”.- foto ufficio stampa Sisal Comunicazione -(ITALPRESS).

L'articolo Sisal Wincity, al via la collaborazione con lo chef Simone Rugiati  proviene da sardiniapost.

Calcio: premio Gentleman allenatore 2021-2022 a Stefano Pioli

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 21:00

Milano, 5 dic. – (Adnkronos) – L’organizzazione del Premio Gentleman FairPlay, in collaborazione con la Lega Serie B, ha consegnato il premio speciale ‘Gentleman Allenatore Gigi Simoni 2021/22’ a Stefano Pioli a Milano. La cerimonia nella sede della Lega Serie B alla presenza del presidente Mauro Balata, dell’organizzatore del premio Gianfranco Fasan, del presidente del Comitato Lombardia del Coni Marco Riva e da Leonardo Simoni, il figlio dell’ex allenatore, fra gli altri, di Pisa, Cremonese e Inter. L’allenatore dell’Ac Milan è stato fra gli allenatori del calcio italiano ad aver raccolto il maggior numero di voti da parte dei venti attuali tecnici della Serie BKT: secondo i colleghi, nel corso della stagione 2021/2022, Pioli avrebbe rappresentato i valori che hanno contraddistinto da sempre Gigi Simoni, un signore indiscusso del nostro calcio a cui è dedicato il premio giunto alla seconda edizione.

Stefano Pioli è il vincitore della seconda edizione del Gentleman allenatore Gigi Simoni 2021/22 e succede nell’albo d’oro a Claudio Ranieri, votato dai colleghi di B nella stagione 2020/21. “I giovani non hanno bisogno di sermoni ma di esempi – ha detto Stefano Pioli – cerco di esserlo. La vittoria dello Scudetto ci ha portato ad avere tanti riconoscimenti, ma sono orgoglioso e onorato di ricevere questo premio. Gigi Simoni è stato sempre un punto di riferimento per il suo spessore umano, mi fa davvero piacere essere accostato a lui per queste qualità e caratteristiche. Ricevere un premio poi dai miei colleghi è sempre gratificante, perché si conoscono le complessità di questo mestiere”.

“Penso che ci sia una stella lassù che si chiama Gigi Simoni e che ispira i nostri comportamenti, un uomo che ha vinto nella nostra Lega e ha rappresentato un esempio di correttezza ed equilibrio. Un uomo che aveva la cultura del lavoro e che rivedo in Stefano Pioli, una caratteristica per cui un allenatore è autorevole e non autoritario” ha detto il numero uno della Lega B Mauro Balata.

L'articolo Calcio: premio Gentleman allenatore 2021-2022 a Stefano Pioli proviene da sardiniapost.

Martedì di fuoco al Milano Premier Padel, c’è il derby azzurro

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 20:56

Milano, 5 dic. – (Adnkronos) – Lo spettacolo del Milano Premier Padel P1 è iniziato. Prime emozioni, primi colpi da manuale e primi risultati all’Allianz Cloud, in attesa della partita attesa sin dal momento del sorteggio: il derby tutto italiano con Lorenzo Di Giovanni e Daniele Cattaneo che sfideranno Simone Cremona e Marco Cassetta. Appuntamento non prima delle ore 18 sul campo Centrale (diretta Sky Sport Tennis), primo match della sessione serale. Da una parte Di Giovanni, abruzzese classe 1987 (compirà 35 anni il giorno di Natale) e “Denny” Cattaneo, di due anni più giovane, nato a Vimercate, in Brianza, ma cresciuto a Genova dopo essere passato anche per la Repubblica Ceca. Dall’altra Cremona, 35enne nato a Codogno (Lodi) e che negli anni scorsi ha giocato in coppia proprio con Cattaneo, e Cassetta, 23enne torinese, che con Cremona – vincitore nel 2020 e nel 2021 con Marcelo Capitani – si è da poco laureato campione d’Italia. Per chi vince, al secondo turno ci sono Jeronimo “Momo” Gonzalez e Alejandro Ruiz, teste di serie numero 6 del tabellone.

Dopo la conclusione del Major di Monterrey (Messico), che ha incoronato Fernando Belasteguìn e Arturo Coello, i migliori giocatori del mondo sono in volo per l’Europa e, in queste ore, stanno raggiungendo Milano. Martedì si completerà il primo turno con gli ultimi quattro incontri e si aprirà il secondo, in cui inizieranno a esibirsi le migliori 16 coppie del mondo. Da Galan/Lebron a Navarro/Tello, da Stupaczuk/Lima agli stessi Belasteguìn/Coello, testa di serie numero 4 del tabellone di Milano ma carichi a mille dopo il trionfo messicano.

In attesa dei più forti, si sono giocate le prime 12 partite del Milano Premier Padel P1. Avanzano al secondo turno gli italo-argentini Emiliano Iriart, in coppia con lo spagnolo Marcos Cordoba (6-1 6-2 allo spagnolo José Rico e al kuwaitiano Abdulaziz M.Redha) e Facundo Dominguez, che con il francese Benjamin Tison ha battuto in due set (7-6 6-4) i qualificati spagnoli Mario Ortega e Carlos Martì Vaño. Fuori gli altri azzurri Atis Patiniotis – che in coppia con lo spagnolo Cristian German Gutierrez ha ceduto 6-0 6-3 ai qualificati José Luis Gonzalez e Miguel Gonzalez Garcia –, Nicolas Suescun (che con Aday Santana è stato battuto 6-3 6-4 dagli spagnoli Alonso ed Esbri) e Riccardo Sinicropi, che con il francese Maxime Moreau è stato sconfitto 6-4 6-4 da Javier Gonzalez Barahona e Javier Garcia Mora.

I migliori interpreti del padel a livello mondiale, a turno, saranno anche protagonisti delle numerose attività organizzate all’interno del Village commerciale del Premier Padel P1, allestito in un’area riscaldata all’esterno dell’Allianz Cloud dove le aziende storiche del padel – ma anche le new entry – esporranno le ultime novità sul mercato di una disciplina la cui crescita non sembra conoscere limiti. L’ingresso al villaggio è completamente gratuito: accesso libero, quindi, anche per coloro che non sono in possesso del biglietto per assistere agli incontri.

Il Milano Premier Padel P1 viene trasmesso in 190 Paesi di tutto il mondo, anche attraverso il canale YouTube del Premier Padel (https://www.youtube.com/@PremierPadelTV). In Italia, è Sky Sport a garantire una straordinaria copertura dell’evento: Sky Sport Tennis (canale 205) proporrà in diretta le sessioni serali di martedì, mercoledì e giovedì e il programma integrale dei quarti di finale di venerdì 9 (inizio ore 12), delle semifinali di sabato 10 e la finale di domenica 11, entrambe al via alle ore 17. Su Sky Sport 24, inoltre, aggiornamenti in tempo reale e collegamenti in diretta dall’Allianz Cloud.

L'articolo Martedì di fuoco al Milano Premier Padel, c’è il derby azzurro proviene da sardiniapost.

Mafia: Mattarella a famigliari vittime, ‘nulla rimuove dolore che si rinnova nel tempo’

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 20:48

Roma, 5 dic. (Adnkronos) – “Io so bene che non c’è nulla, neanche a distanza di 30 anni, che possa rifondere, che possa coprire o rimuovere quel che è avvenuto, il dolore che si è provato allora e che si protrae nel corso del tempo”. Così il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, visibilmente commosso, nell’incontro al Quirinale con il capo della Polizia Lamberto Giannini e una delegazione di famigliari delle vittime e superstiti delle stragi di Capaci e via D’Amelio, che hanno consegnato al Capo dello Stato una copia del documentario ”I ragazzi delle Scorte’, che andrà in onda sui canali Rai: “un modo per rendere omaggio, un bel modo di ricordare”, ha detto il Presidente ricevendo il dvd e assicurando che lo guarderà presto, “appena trascorsi questi giorni di impegni, giorni che dire pieni è dir poco”.

Mattarella, che si è detto “molto contento di incontrarvi e accogliervi qui alle Quirinale”, ha parlato di un'”iniziativa di grande valore, che merita grande apprezzamento. Tutti noi, nel paese, quando accadono eventi come questi pensiamo subito alle vittime, ma poi il pensiero prevalente è sugli effetti pubblici, sulla vita sociale. Quello di riportare l’attenzione sulle conseguenze umane e personali dei famigliari è il modo più efficace per non fare perdere la memoria che, negli anni, non si è fatto attenuata. Trent’anni non sono pochi, ma ogni anno il ricordo è sempre con lo stesso valore e intensità dei primi giorni. Questo di far vedere le conseguenze sulla vita famigliari dei congiunti, sullo sconvolgimento di futuro, di prospettive, di condizioni – riconosce il Capo dello Stato – è il modo per far toccare con mano l’orrore che commette la mafia con i suoi crimini, ed e il modo più efficace anche per i giovani, per trasmettere loro questo messaggio di consapevolezza”.

“C’è stata una crescita molto grande” di consapevolezza “in questi anni, però far vedere le conseguenze umane nella vita quotidiana e che si prolungano nel tempo è il modo più efficace per far toccare con mano quel che” una strage “comporta. So bene che l’attività di scorta” per i ‘ragazzi’ di Falcone e Borsellino “non era soltanto una attività professionale, ma anche frutto di una passione e del legame con la persona con cui si stava. Era un contributo protagonista alla vita civile del paese”.

“Per questo – rimarca il Presidente – è fondamentale ricordare in un modo così efficace, anche per far rinnovare attorno ai famigliari delle vittime e ai superstiti la solidarietà del Paese che, ripeto, non si è mai attenuata, non è mai venuta meno, ma è importante mantenerla al massimo livello. Questa è la solidarietà che intendo esprimervi questa sera per chi, come me, ha avvertito da vicino quei due eventi e ha avuto maggiore capacità di poter comprendere cosa comportavano come effetti pubblici e come conseguenze private, nella vita quotidiana”.

L'articolo Mafia: Mattarella a famigliari vittime, ‘nulla rimuove dolore che si rinnova nel tempo’ proviene da sardiniapost.

Qatar 2022: Zoff, ‘finora Francia squadra migliore, ha carte in regola per il bis’

SardiniaPost - Lun, 05/12/2022 - 20:38

Roma, 5 dic. – (Adnkronos) – “Ora il mondiale sta entrando nella fase decisiva e mi pare che ci siano tutte le favorite. Se devo fare un solo nome finora la squadra migliore è stata la Francia. Rivincere un mondiale è un’impresa complicata ma hanno tutte le carte in regola per riuscirci”. Così all’Adnkronos il portiere e capitano dell’Italia campione del mondo nel 1982 Dino Zoff, in merito al mondiale di Qatar 2022 che sta entrando nella sua fase decisiva. “Dopo i transalpini vedo le solite: Brasile, Argentina, Spagna e Inghilterra, tutte con chance di alzare la Coppa anche se a mio avviso un gradino sotto ai francesi”, aggiunge Zoff.

L'articolo Qatar 2022: Zoff, ‘finora Francia squadra migliore, ha carte in regola per il bis’ proviene da sardiniapost.

Pagine

bordo.png

Abbonamento a www.angelomorittu.com aggregatore - Notiziario della Sardegna