AGENZIA PER LA SARDEGNA

 

Sardegna


Angelo Morittu, dal 2018 agente per la Sardegna della
FMC - CHEMINOVA AGRO ITALIA SRL.


Nel 2018 FMC compirà ufficialmente 90 anni, avendo esordito allo Stock Exchange di San Francisco nel lontano 1928. Una storia che ha però origini ancor più antiche del proprio stesso nome, dato che iniziò nel 1883.

L’esordio nei mezzi per la difesa risale al 1943, con l’acquisizione della Niagara Sprayer & Chem. Co., produttrice di fungicidi e insetticidi. Da allora FMC ha progressivamente rafforzato questo ramo di business salendo nel ranking mondiale fino all’attuale quinta posizione, risultato raggiunto anche grazie all’incorporamento di Cheminova nel 2015 e all'acquisizione nel 2017 di una quota significativa dell'attività di DuPont Crop Protection.

Tramite questa acquisizione FMC trasforma il proprio modello di business, si posiziona come la quinta società agrochimica in ordine di fatturato su scala globale, inserisce marchi leader sul mercato e si dota di strutture di ricerca e sviluppo di classe mondiale.

Il livello di integrazione fra le tre differenti offerte, divenute ormai una sola, è infatti notevole, realizzando un portfolio completo di formulati ad alto grado di specificità sulle relative colture e parassiti, in special modo nei segmenti degli erbicidi e degli insetticidi.

Per esempio, sui cereali a paglia si evidenzia un tris di soluzioni ad alto grado di complementarietà, ovvero “Battle Delta®”, “Granstar® Power Sx” e “Granstar® Trio”. Nel primo sono contenuti diflufenican e flufenacet, nel secondo mecoprop e tribenuron metile al quale in “Granstar® Trio” si affiancano anche metsulfuron-metile e florasulam. Una terna di prodotti con i quali è possibile comporre differenti miscele funzionali alle specifiche problematiche di campo, popolazioni resistenti incluse. Sempre fra gli erbicidi merita ulteriore menzione “Stallion It ®”, formulato contenente clomazone e pendimetalin e basato sulla tecnologia brevettata “Sync Tec”, la cui sospensione acquosa di microcapsule assicura il “rilascio sincronizzato” delle sostanze attive presenti. La tradizione di FMC e di Cheminova in tema di formulazioni ad alta tecnologia è infatti da sempre fra i punti di forza di entrambi i marchi, oggi unitisi sotto un'unica casacca. In “Stallion It®” le microcapsule sono costituite da un nucleo contenente entrambe le molecole, rivestite da una membrana polimerica la cui struttura è ottimizzata dalla specifica organizzazione dei diversi monomeri costituenti. Ciò garantisce il rilascio sincronizzato dei due erbicidi esaltandone l’efficacia in campo.

Di estrema robustezza anche il catalogo insetticidi. In esso si sono infatti compenetrati prodotti aventi target completamente diversi e che rappresentavano le rispettive lacune quando giacevano in cataloghi concorrenti. Contro i lepidotteri, per esempio, si fa notare la quaterna “Steward®” e “Avaunt®”, a base di Indoxacarb, con “Coragen®” e “Altacor®” a base di Rynaxypyr®, tutti di estrazione DuPont. I primi due sono altamente efficaci su tortricidi ricamatori, tignole della vite, piralide e diabrotica del mais, “Steward®” inoltre e’ registrato ed altamente efficace contro i piu’ diffusi lepidotteri di numerose orticole. “Coragen®” invece ha rappresentato un vero spartiacque nei programmi di difesa contro la Carpocapsa del melo e del pero, divenendone pilastro, oltre ad essere il vero differenziatore nei programmi di difesa contro la piralide del mais. La medesima sostanza attiva contenuta anche in “Altacor®”, ha permesso a questo prodotto di diventare in breve tempo il riferimento indiscusso per tutti i programmi di contenimento dei piu’ temibili lepidotteri delle orticole registrate nella ampia etichetta. Caretteristica che condividono questi quattro insetticidi è la massima selettivita’ verso gli insetti utili presenti in natura.

Dalla tradizione “Cheminova/FMC” derivano invece prodotti efficaci contro la mosca degli agrumi, come “Smart® Ew”, contro quella dell’ulivo, cioè “Rogor® L 40” a base di dimetoato, per arrivare a “Rufast® E-Flo”, contenente acrinatrina, vero punto di riferimento per il controllo di tripidi, cicaline ed acari su numerose colture, nel 2018 con un etichetta rinnovata. A “Rufast® E-Flo” si associa quest’anno anche il nuovo “Rufast® Advance”, a base di acrinatrina e abamectina. Un mix di insetticidi che copre quindi le differenti esigenze delle molteplici realtà italiane.

 

 

bordo.png